Piattaforma didattica online accessibile agli allievi sordi

menù

La vita nell’impero

L’Impero Romano garantiva molti vantaggi ai suoi sudditi anche a chi viveva nelle province più lontane. La “Pax Romana” (Pace Romana) permetteva a tutti di viaggiare e favorì il fiorire del commercio. Tutti potevano avere la cittadinanza romana. Per mantenere alto l’umore del popolo, gli imperatori offrivano spettacoli nelle arene.
Gli spettacoli erano: corse di carri, lotte fra gladiatori e a volte criminali offerti in pasto a belve feroci.
I romani frequentavano bagni pubblici dove c’erano vasche d’acqua calda e fredda e bagni di vapore.
Nell’arte Roma trasse ispirazione dai capolavori greci.
I romani credevano a molti dei e adoravano gli imperatori divinizzati dal Senato dopo la loro morte.

Curiosità

Lo sai che?….i cittadini più ricchi di Roma vivevano nelle cosiddette “domus”. Sul pavimento del corridoio c’era un mosaico con la scritta “Cave canem” (attenti al cane). Al centro della domus si apriva un grande atrio con affreschi illuminato dall’alto. Al centro una grande vasca per la raccolta dell’acqua. Ai lati si aprivano le camere e al piano superiore si trovava la servitù.