Piattaforma didattica online accessibile agli allievi sordi

menù

L’impero romano

Nel 27 a.C. Ottaviano divenne imperatore ed il Senato gli attribuì il titolo di “Augusto”.
Per i primi tre secoli, gli imperatori rispettarono le tradizioni repubblicane consultando il Senato, prima di prendere ogni decisione.
Alla morte di Augusto gli successe Tiberio che mirò a rendere stabili i confini. Gli succedette Caligola, poi Claudio che riprese la politica d’espansione.
Nel 54 d.C. Nerone regnò con stravaganze e crimini che portarono alla rivolta dell’esercito.
Molti furono gli imperatori: Tito, Traiano che riprese la politica di conquista e numerosi altri.
L’Impero raggiunse la sua massima estensione nel II secolo d.C. sotto l’imperatore Traiano. Già dall’anno 50 d.C. si hanno notizie sull’esistenza di una comunità cristiana in Roma. Nel III secolo d.C. si hanno le grandi persecuzioni contro i cristiani.

Curiosità

Lo sai che ?…i ricchi romani usavano la “toga”. Era un indumento importante di lana o lino lungo fino a sei metri. I romani lo indossavano con l’aiuto di uno schiavo che l’avvolgeva appuntandola con spille. Le donne avevano invece un grande scialle chiamato “palla” che usavano anche per coprirsi il capo.