Piattaforma didattica online accessibile agli allievi sordi

menù

Roma repubblicana

L’età repubblicana iniziò secondo la tradizione nel 509 a.C. e durò per circa cinquecento anni.
Roma era governata da due magistrati detti “pretori” che rimanevano in carica per un anno.
La società romana si era divisa in due classi: i patrizi che erano gli aristocratici e i plebei
che era la gente comune.
Roma fu sempre in guerra, prima con i popoli vicini, poi con Cartagine per il controllo del Mediterraneo (guerre puniche), infine con Grecia e Gallia.
Nel 284 a.C. approfittando di un attacco dei Galli contro Arezzo, i romani invasero la Gallia e la conquistarono.
Il Senato era l’organo che proponeva nuove leggi e prendeva decisioni sia in tempo di guerra sia
In tempo di pace attraverso il voto.
All’inizio i membri erano patrizi, ma ben presto i plebei ottennero di avere propri rappresentanti
al Senato.

Curiosità

Lo sai che?….l’impero Romano riuniva popolazioni molto diverse fra loro anche fisicamente: dai biondi del Nordeurope alle popolazioni mediorientali, da quelle asiatiche a quelle nordafricane. Includeva ambienti naturali molto vari: mari gelidi a nord, foreste, praterie, laghi, fiumi e a sud i deserti del Sahara.